HOME PAGE
 
  I servizi
  Novità
  Links utili
  La vetrina delle imprese

compilate il nostro modulo elettronico o telefonate al numero 090.661848

 
Novità

Novità
 
02/12/2008 - SOCIAL CARD
Per i cittadini che ne fanno domanda e che hanno i requisiti di legge ( Decreto Legge n. 112 del 2008) disponibile una Carta Acquisti utilizzabile per il sostegno della spesa alimentare e dell'onere per le bollette della luce e del gas.

In questi giorni stanno arrivando a molti pensionati le lettere inviate dal Ministro dell`Economia e dal Ministro del Lavoro nelle quali si spiega cos`è la Carta Acquisti, comunemente conosciuta come "Social Card", come funziona, a quali agevolazioni dà accesso e come va richiesta. I destinatari sono i pensionati la cui situazione reddituale è conosciuta all`erario come particolarmente disagiata e che quindi, almeno teoricamente, hanno diritto ad avere la Carta per essere sostenuti negli acquisti alimentari e nel pagamento delle bollette della luce e del gas.

Di seguito si riportano alcune informazioni sulla Social Card per poter assistere nel modo migliore i nostri pensionati.

Le considerazioni più importanti per la gestione immediata  sono le seguenti:

 

1.     La Social Card viene concessa su domanda utilizzando un apposito modulo predisposto dal Governo e dall`INPS (esso è allegato alle lettere inviate ai pensionati, ma può essere scaricato comunque dal sito dell`INPS o da quelli dei Ministeri interessati; in ogni caso lo alleghiamo alla presente);

2.     E` possibile che abbiano diritto alla Social Card anche pensionati a cui non è stata inviata la lettera;

3.     La Social Card vale 40 euro mensili ed entrerà a regime dal 2009, ma per coloro che inoltreranno la domanda entro il 31 dicembre 2008 essa sarà inizialmente caricata con 120 euro per i mesi di ottobre, novembre e dicembre dell`anno in corso;

Chi può chiederla

Potranno beneficiare della carta gli anziani e le famiglie numerose con basso reddito.

Questi i requisiti per i pensionati:

  • essere di età non inferiore a 65 anni;
  • essere cittadino/a italiano/a residente in Italia e regolarmente iscritto all`Anagrafe;
  • essere un soggetto la cui imposta netta ai fini IRPEF risulta pari a zero nell`anno di imposta antecedente al momento della richiesta della Carta Acquisti, oppure nel secondo anno di imposta antecedente al momento della richiesta della Carta Acquisti;
  • avere trattamenti pensionistici o assistenziali che, cumulati agli altri redditi propri, sono di importo inferiore a 6.000 € all`anno o di importo inferiore a 8.000 € all`anno, se di età pari o superiore a 70 anni;
  • avere per la sua famiglia un ISEE (Indicatore della situazione economica equivalente), in corso di validità, inferiore a 6.000 €;
  • non essere, da solo o insieme al coniuge:

-          intestatario/i di più di una utenza elettrica domestica;

-          intestatario/i di utenze elettriche non domestiche;

-          intestatario/i di più di una utenza del gas;

-          proprietario/i di più di un autoveicolo;

-          proprietario/i, con una quota superiore o uguale al 25%, di più di un immobile ad uso  

         abitativo;

-          proprietario/i, con una quota superiore o uguale al 10%, di immobili non ad uso abitativo

         o di categoria catastale C7;

-          titolare/i di un patrimonio mobiliare, come rilevato nella dichiarazione ISEE, superiore a

         15.000 €.




Iscriviti alla Newsletter
per essere costantemente
aggiornati...

Username:


Password: